EN

BE DISTRICT
La città in un quartiere

Un nuovo modo di abitare, più inclusivo, sostenibile e collaborativo: Be District è il nuovo progetto per la storica Torre Tintoretto di Brescia, la città Capitale della Cultura 2023, in forte crescita sociale e culturale che si apre al social housing.

Il progetto ridisegna il quartiere San Polo, tra memoria e futuro. I sei edifici e i 270 appartamenti, in parte affittati in housing sociale e in parte venduti a prezzo calmierato, sono espressione di una nuova cultura dell’abitare, con spazi comuni a disposizione degli inquilini, due corti semi-pubbliche aperte al quartiere, negozi e servizi, aree verdi, giochi per bambini, percorsi e zone fitness.

BEDISTRICT: I PUNTI CHIAVE



L’abitare diventa circolare


Le facciate ventilate, un sistema di recuperatore termico, gli appartamenti di classe A: il progetto aiuta le famiglie a vivere in modo più sostenibile riducendo il fabbisogno energetico, abbassando i costi e apportando benefici per l’ambiente.



La cultura come leva di partecipazione

Musica e Stem: due laboratori culturali, dedicati all’arte e allo sviluppo delle competenze tecnico-scientifiche, sono aperti a tutte le scuole elementari e medie della provincia per favorire l’inclusione e la parità di genere.



Un nuovo modello collaborativo

Buona parte degli spazi non residenziali vengono gestiti in collaborazione con i residenti, con l’obiettivo di coltivare un nuovo modello partecipativo di fare cittadinanza.

Un quartiere da vivere

I servizi di prossimità e le funzioni commerciali vengono assegnati con canoni agevolati. Un incentivo per attirare e selezionare attività
capaci di qualificare il quartiere San Polo.

previous arrow
Slide

Prestazioni Ambientali

L’abitare diventa circolare

Le facciate ventilate, un sistema di recuperatore termico, gli appartamenti di classe A: il progetto aiuta le famiglie a vivere in modo più sostenibile riducendo il fabbisogno energetico, abbassando i costi e apportando benefici per l’ambiente.

35% di superficie verde; 800 mq per orti e frutteti; 66% di pavimentazione permeabile; 4.600 mq di superficie verde piantumata; 645 tonnellate di emissioni di CO₂ catturata dalle alberature.

Una nuova rambla verde alberata che dalla metropolitana si collega al Parco Lambro, rivitalizzando il quartiere e qualificandosi come nuovo spazio pubblico di qualità e di continuità ciclo-pedonale.

Slide

Inclusione

La cultura come leva di partecipazione

Musica e Stem: due laboratori culturali, dedicati all’arte e
allo sviluppo delle competenze tecnico-scientifiche, sono
aperti a tutte le scuole elementari e medie della provincia
per favorire l’inclusione e la parità di genere.

Slide

Living room

Un nuovo modello collaborativo

Buona parte degli spazi non residenziali vengono gestiti
in collaborazione con i residenti, con l’obiettivo di coltivare
un nuovo modello partecipativo di fare cittadinanza.

Slide

Servizi per la comunità

Un quartiere da vivere

I servizi di prossimità e le funzioni commerciali vengono
assegnati con canoni agevolati. Un incentivo per attirare
e selezionare attività capaci di qualificare il quartiere San Polo.

next arrow

il progetto

SUPERFICIE30.578 mq
UNITÀ ABITATIVE270 Appartamenti
STATOIn corso

IL TEAM

Leader di progetto

Redo (FIL1)

Progettisti

MAB,
Partner,
Technion
Advisor tecnico sociale
FHS
REDO APPARTAMENTI DISPONIBILI

Scopri gli appartamenti disponibili in locazione