EN
L’impatto di redo
Creare valore sociale attraverso la promozione di iniziative immobiliari che rispondano al fabbisogno abitativo delle persone in maniera economicamente accessibile. Questa è sempre stata e continua a essere la mission di Redo. L’unica possibilità di sviluppo sostenibile per le nostre città è puntare a uno sviluppo che sia anche inclusivo. Questo significa mettere al centro, nelle nostre soluzioni abitative, l’accessibilità economica e la valorizzazione delle relazioni tra le persone.
Affitti affordable
Redo ha realizzato un totale di 1700 appartamenti in locazione sul territorio lombardo. L’affordability è ciò che guida questi interventi: l’incidenza del canone di affitto sul reddito netto medio dei nuclei che abitano negli immobili Redo di Milano è del 25%, pari a 510 € al mese per un appartamento di 80 m². Un dato da paragonare all’incidenza media dell’affitto sul reddito nella città di Milano, che si attesta al 42%.
Incidenza degli affitti sul reddito a Milano:
Redo:
25%
mercato:
42%
Una risorsa per
gli studenti
I pilastri del modello di Redo
I nostri Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs)
Tutti gli obiettivi individuati dal UNGC sono altamente significativi. Tuttavia, Redo ha deciso di porre come prioritari per il proprio operato proprio gli SDGs su cui le azioni della Sgr hanno un’influenza più importante. Di seguito i cinque obiettivi prioritari per la nostra società.
1 – NO POVERTY
Sconfiggere la povertà

Mantenere il potere d’acquisto delle famiglie a basso reddito attraverso un’offerta abitativa confortevole ed economicamente accessibile. Instaurare una collaborazione virtuosa con gli Enti del Terzo Settore per incentivare lo sviluppo di servizi rivolti alle fasce più vulnerabili. Definire politiche di remunerazione volte al benessere dei lavoratori. Agire in favore della resilienza climatica e del rispetto dei diritti delle comunità in cui si interviene

7 – AFFORDABLE AND CLEAN ENERGY Energia accessibile e pulita

Contribuire al raggiungimento di una maggiore indipendenza energetica e a un uso più efficace dell’energia attraverso la rigenerazione urbana e la produzione di energia rinnovabile in sito. Aumentare le quote di energia sostenibile utilizzate. Monitorare con strumenti digitali i consumi energetici. Utilizzare equipaggiamenti efficienti a livello ambientale. Instaurare partenariati istituzionali per sperimentazioni e coinvolgere la comunità nel proprio operato.

11 – SUSTAINABLE CITIES AND COMMUNITIES
Città e comunità sostenibili
Promuovere l’inclusione abitativa a livello urbano. Rigenerare il patrimonio immobiliare costruito. Condurre assessment ambientali e sociali. Promuovere la mobilità sostenibile. Attuare strategie di adattamento e mitigazione nello sviluppo immobiliare. Promuovere riforme normative locali positive. La rigenerazione urbana accessibile riduce le disparità e l’esclusione sociale integrando meglio le persone in una società culturalmente diversificata.
12 –RESPONSIBLE CONSUMPTION AND PRODUCTION
Consumo e produzione responsabili
Ricercare prodotti e servizi che riducano l’embodied carbon e il fabbisogno di nuova materia prima alle alternative nel mercato. Adottare principi di economia circolare. Valutare l’impronta ambientale. Attuare strategie di minimizzazione dei rifiuti.
13 – CLIMATE ACTION
Agire per il clima
Sviluppare case di qualità superiore alla media e a minor consumo energetico per il target dell’edilizia residenziale sociale. Usare assessment di rischi climatici. Adottare sistemi di governance orientati alla lotta al climate change. Stimare le emissioni di gas serra nelle proprie operazioni e nella catena di fornitura. Definire i Net Zero target per la decarbonizzazione basati su ricerche scientifiche. Ridurre l’impatto di viaggi e pendolarismo.
Sconfiggere la povertà
Mantenere il potere d’acquisto delle famiglie a basso reddito attraverso un’offerta abitativa confortevole ed economicamente accessibile. Instaurare una collaborazione virtuosa con gli Enti del Terzo Settore per incentivare lo sviluppo di servizi rivolti alle fasce più vulnerabili. Definire politiche di remunerazione volte al benessere dei lavoratori. Agire in favore della resilienza climatica e del rispetto dei diritti delle comunità in cui si interviene.
Energia accessibile e pulita
Contribuire al raggiungimento di una maggiore indipendenza energetica e a un uso più efficace dell’energia attraverso la rigenerazione urbana e la produzione di energia rinnovabile in sito. Aumentare le quote di energia sostenibile utilizzate. Monitorare con strumenti digitali i consumi energetici. Utilizzare equipaggiamenti efficienti a livello ambientale. Instaurare partenariati istituzionali per sperimentazioni e coinvolgere la comunità nel proprio operato.
Città e comunità sostenibili
Promuovere l’inclusione abitativa a livello urbano. Rigenerare il patrimonio immobiliare costruito. Condurre assessment ambientali e sociali. Promuovere la mobilità sostenibile. Attuare strategie di adattamento e mitigazione nello sviluppo immobiliare. Promuovere riforme normative locali positive. La rigenerazione urbana accessibile riduce le disparità e l’esclusione sociale integrando meglio le persone in una società culturalmente diversificata.
Consumo e produzione responsabili
Ricercare prodotti e servizi che riducano l’embodied carbon e il fabbisogno di nuova materia prima alle alternative nel mercato. Adottare principi di economia circolare. Valutare l’impronta ambientale. Attuare strategie di minimizzazione dei rifiuti.
Agire per il clima
Sviluppare case di qualità superiore alla media e a minor consumo energetico per il target dell’edilizia residenziale sociale. Usare assessment di rischi climatici. Adottare sistemi di governance orientati alla lotta al climate change. Stimare le emissioni di gas serra nelle proprie operazioni e nella catena di fornitura. Definire i Net Zero target per la decarbonizzazione basati su ricerche scientifiche. Ridurre l’impatto di viaggi e pendolarismo.
Grazie ai propri investimenti a impatto sociale e ambientale, Redo porta un contributo sostanziale agli SDGs prioritari, posizionandosi tra i best in class rispetto alla media del settore di appartenenza e italiana.
Affitti affordable
Non possiamo che ribadire la centralità dell’attenzione all’abitare nella nostra mission e nelle politiche dello sviluppo inclusivo (altrimenti non sostenibile) delle nostre città”.
Fabio Carlozzo
Amministratore Delegato Redo

Standard

Partners